San Felice Circeo bandiera blu 2020

Ph: Antonio Proietti

Da più di 10 anni San Felice Circeo viene insignita di un importante riconoscimento, uno dei più ambiti dalle località di mare: la bandiera blu della FEE (Foundation for Enviromental Education).

Si tratta di un eco-label assegnato a livello internazionale alle località turistiche balneari che rispettino criteri di gestione sostenibile del territorio. Alcuni dei parametri utilizzati per l’attribuzione della certificazione sono: la qualità delle acque, gli stabilimenti balneari e la spiaggia in generale, la corretta informazione all’utenza anche attraverso l’educazione ambientale, la gestione ambientale, i servizi e la sicurezza.

Non è un mistero che le acque che bagnano il promontorio del Circeo siano cristalline, dato riscontrabile in particolar modo nella zona del cosiddetto Quarto Caldo del monte, disseminata di rocce e scogli che ne rendono ancor più suggestivo il paesaggio. L’interesse dei fondali favorisce la pratica dello snorkelling e della subacquea, nuotando tra banchi di Poeseidonia, grotte subacquee e piccole doline. Se da una parte il Quarto Caldo costituisce l’anima selvaggia di San Felice Circeo, dove poter vivere il mare in libertà, considerata l’assenza di strutture organizzate, dall’altra l’ampio litorale sabbioso vanta la presenza di stabilimenti balneari attrezzati e dotati di ogni comfort, pronti ad accogliere adulti e bambini, con intere aree dedicate all’infanzia, dove è possibile trovare giochi e varie forme di intrattenimento, nonché punti ristoro per l’intera famiglia.