Giovane scrittore sanfeliciano in finale al premio letterario “Urania short”

Giovane scrittore sanfeliciano in finale al premio letterario “Urania short”

San Felice Circeo non vanta solo eccellenze in ambito enogastronomico, ma si rivela terreno fertile anche per la fioritura di nuovi importanti talenti.

 

Quello di Luigi Calisi si potrebbe definire un talento “stellare”, cresciuto sotto l’influsso della Maga Circe, che ha stimolato la sua fantasia e dato forza alla sua penna, dalla quale ha preso vita un mondo fantascientifico originale e mai scontato. Quest’universo da lui composto gli ha fatto guadagnare un posto in finale al premio letterario “Urania short” per il miglior racconto inedito italiano di fantascienza. “Urania” è una collana editoriale di argomento fantascientifico della casa editrice Mondadori, che dal 1989 bandisce un concorso letterario annuale per il miglior romanzo a tema e dal 2017 il suddetto “Urania short”. Il racconto di Luigi, dal titolo “Il patch”, è stato pubblicato sul numero di novembre, assieme alle storie delle altre due finaliste ed il voto dei lettori, ai quali viene fornita una scheda per esprimere la propria preferenza, decreterà il vincitore, che verrà reso noto nei primi mesi del 2021, dopo lo spoglio.

San Felice Circeo fa il tifo per il suo giovane scrittore, prova vivente che anche nei periodi più bui i sogni rischiarano sempre il nostro cammino.