Le ceramiche di Marta nel cuore del borgo antico di San Felice Circeo

Previous Next

Nel cuore del centro storico di San Felice Circeo, nella piazza comunemente chiamata “del Convento”, si trova una piccola bottega dagli oggetti variopinti.

 

L’artigiana Marta ha deciso di ripartire da lì, da uno degli angoli più suggestivi del paese, per concedere una seconda possibilità alla sua grande passione per la ceramica, che ha bisogno di nutrirsi di quella bellezza e di quella poesia che nel piccolo borgo si respira in ogni scorcio.  

Marta ha cominciato a produrre ceramiche artistiche nel 2001 e in quasi venti anni di mestiere ha sperimentato numerose tecniche e prodotto gli oggetti più svariati. Predilige il decoro soparasmalto, meglio conosciuto come decorazione a maiolica, che usa alte temperature di cottura. Il promontorio del Circeo è protagonista dei suoi pannelli da parete e dei suoi bellissimi piatti decorativi, assiemi ai mille scorci del centro storico di San Felice, che costituiscono una vera e propria fonte di ispirazione per l’artigiana. Realizza complementi di arredo unici e personalizzati: dalle lampade, ai tavoli decorati con maioliche, ai piatti da portata, ai servizi da caffè e molto altro.

Qualcuno ha detto che bisogna sempre diffidare di chi non svolge il proprio lavoro con passione, perché diviene portatore di uno stato di tristezza contagioso, invece nella piccola bottega di Marta, sita in Piazza Mazzini 47, si respira la gioia del colore, dell’arte e dell’amore per la vita.